Numero di Saponificazione

Molti oli lubrificanti sono composti con sostanze grasse al fine di aumentare la resistenza della pellicola lubrificante o la capacità di formare emulsioni con l’acqua. La quantità del composto è indicata dal numero di saponificazione dell’olio che viene normalmente determinato in base all’ASTM D 94 o D 939, metodi che sfruttano le possibilità che hanno queste sostanze grasse di essere saponificate, vale a dire convertire in sapone facendole reagire con una base (alcali), normalmente ad elevata temperatura .
Una determinata quantità di idrossido di potassio (KOH) viene aggiunta al campione quindi la miscela viene riscaldata per fare avvenire la reazione.
L’eccesso di KOH è neutralizzato con l’acido cloridrico o clorimetricamente (D 94) o potenziometricamente (D 934).
Il numero di saponificazione è espresso in milligrammi di KOH che hanno reagito con un grammo di olio.